skip to Main Content
Bachla 19 - 39030 Pfalzen (Südtirol) +39 0474 529500 [email protected] Mwst.Nr. 01578300210

Il Conad apre 800 metri quadrati al Luxury Plaza

Il Conad apre 800 metri quadrati al Luxury Plaza

Supermarket in via Mainardo, inaugurazione il 19 novembre Hitthaler: «Puntiamo a realizzare un centro commerciale»

image

MERANO. Al Luxury Plaza di via Mainardo sta per aprire un punto vendita della Conad. In questi giorni fervono i preparativi, parte del materiale che sarà in vendita è già sistemato sugli scaffali mentre sono in corso gli ultimi lavori di rifinitura.

Conad, in città, potrà disporre di 800 metri quadrati di superficie di vendita, saranno disponibili oltre 9 mila prodotti con un reparto di macelleria gestito da due macellai nostrani. Una novità interessante è che ogni cliente di Conad che farà degli acquisti nel supermercato avrà un’ora gratuita per parcheggiare nel silos sottostante che ha oltre 300 posti macchina a disposizione.

L’apertura di Conad – cerimonia inaugurale mercoledì prossimo 19 novembre alle 19, apertura ufficiale dalla mattinata successiva -significa tanto per la città. Intanto un ulteriore slancio all’attività commerciale in via Mainardo, poi un contributo notevole al rilancio di Merano e poi, non ultimo, un contributo notevole alla presenza di un supermercato diverso da quelli abituali e che hanno fatto della città una sorta di monopolio, o quasi, della Despar.

L’ubicazione del nuovo punto vendita Conad è ottimale dal punto di vista dei servizi: è comodo da raggiungere sia a piedi che in auto; per chi utilizza l’autovettura c’è anche un ampio garage che offre comodità a tutti i clienti.

Conad è presente con diversi piccoli esercizi nel Meranese dove può contare anche su un punto vendita di dimensioni più rilevanti a Laces, in Venosta.

Si chiude, con l’arrivo di Conad, anche la storia pluriennale del Luxury Plaza. L’imprenditore Martin Hitthaler, titolare del gruppo Anjoka srl (azienda pusterese attiva nel settore alimentare, dell’abbigliamento e del tessile), aveva staccato un assegno da 3,9 milioni di euro, giusto l’importo fissato a base d’asta dai curatori fallimentari Bruno Mellarini e Friedrich Ziernhold.

Per altre tre volte il grande palazzo, realizzato dall’impresa Investbau al posto del vecchio parcheggio della Banca Popolare di Merano, era stato messo all’asta, ma tutti i tentativi erano andati deserti. Il prezzo incassato è stato meno della metà rispetto agli otto milioni con cui si era partiti al primo tentativo. Martin Hitthaler ha già pianificato la trasformazione dei 2.100 metri quadri di superficie commerciale a disposizione al Plaza.

«Puntiamo a realizzare un centro commerciale – aveva spiegato Hitthaler – simile al BiKa che gestiamo a Brunico. All’interno avremo spazio per gli alimentari, per l’abbigliamento, ma anche un settore per bambini».

Di recente, al primo piano, ha il marchio Sorelle Ramonda con un outlet che sta incontrando l’interesse dei clienti meranesi. In futuro dovrebbe aprire, sempre al Luxury Plaza, un grande negozio di calzature. (e.d.)

Back To Top